\\ Home Page : Articolo : Stampa
Il vecchio Irlandese
Di webmaster (del 25/05/2009 @ 19:40:05, in Songs, linkato 1117 volte)

Ci presentiamo io mi chiamo Antonio ho 36 anni da circa 20 scrivo e compongo. Stefania, mia moglie, anch'essa compositrice, però classica, mi ha accompagnato per tutto questo tempo in un progetto che sognavamo praticamente da quando eravamo bambini. Abbiamo fondato il nostro nome. "Musicanti di Favole" che sono dei moderni cantastorie.... Abbiamo musicato varie storie, e altre le stiamo musicando. Per come posso concepire il suo mondo vorrei farle ascoltare "VECCHIO IRLANDASE". ispirata dalla storia dal 1494 al 1537, quando l'Irlanda era quasi totalmente conquistata dagli Inglesi. La tenacia, la testardaggine Irandese ebbe la meglio su una potenza militare: la "Gran Bretagna." ....

IL VECCHIO IRLANDESE

Il vecchio irlandese suonava il violino,girando paesi villaggi e città
la notte sembrava più buia nei boschi con alti abeti a coprirne il brillar
la neve poi cadde copiosa la sera i guanti bucati non scaldavano più
le mani gelide si muovevano appena di colpo il vecchio decise di  suonar........

Gli inglesi a cavallo udirono il suono e braccarono il vecchio che era poco più in la
questo pazzo irlandese suona anche nei boschi non c’ è anima viva come puoi mendicar!
 Da buon irlandese il vecchio gli chiese : “che musica volete che vi suoni”;
per tutta risposta il maggiore rispose:” quel che suoni non piace ad un inglese”
 e il vecchio si mise a suonar......

Pazzo irlandese, pazzo irlandese, picchiamo questo vecchio irlandese
il maggiore propose io avrei un'altra idea togliamogli solo il violino”
il vecchio rispose" maggiore lei sta togliendo la mia dignità"!
il maggiore esclamò stringendo un po’ i denti:” un irlandese non ha dignità” !
e il vecchio si mise a suonar......

E mentre il vecchio suonava il violino,gli inglesi scesero da cavallo e lo circondarono.
Gli tolsero il violino e andarono via lasciandolo solo.

Passata la notte il sole già  sveglio il maggiore ritorna nel bosco
perchè forse il rimorso si faceva sentire,così tornò di nuovo in quel posto.
Sembrava  tardi quando il vecchio coperto di foglie sembrava gia’ morto
il maggiore gli posa il violino sul corpo e dice:" adesso hai la tua dignità"
e il vecchio si alzò e si  mise a suonar........